Top Banner

of 24

Cristiano Baggio

Mar 09, 2016

ReportDownload

Documents

La metamorfosi e i segreti della natura.

  • cristiano baggio

    La metamorfosi e i segreti della natura

  • CRISTIANO BAGGIONasce nel 1971 a Treviso e si diploma con il massimo dei voti presso il liceo artistico della propria citt diventando successivamente restauratore specializzato di affreschi e opere lignee.Approfondendo personalmente gli studi dedicati alle opere di numerosi artisti, dagli storici ai contemporanei, inizia, parallelamente al lavoro, un percorso dedicato allarte che lo vede partecipe in prima persona alla creazione di opere pittoriche che gi si svincolano dagli schemi convenzionali tradizionali. Leloquenza del segno, lequilibrio delle forme e la meticolosa lavorazione della materia si uniscono nelle sue grandi tele per descrivere le metamorfosi e le evoluzioni della natura. Dall 89 ad oggi numerose sono le mostre collettive e personali in ambito nazionale ed internazionale che lo vedono protagonista.Come un pioniere della ricerca sulle vite biologiche e la correlazione con i numeri, le geometrie e le simmetrie, Baggio continua il suo viaggio carico di emozioni verso un mondo costituito da magnifiche spirali logaritmiche che caratterizzano lintero universo.

    www.cristianobaggio.com [email protected]

  • LA METAMORFOSI E I SEGRETI DELLA NATURA

    Ogni piccolo dettaglio negli esseri viventi non mai dovuto al caso ma alla straordinaria evoluzione che segue i principi geometrici-matematici delle simmetrie. Questa caratteristica che la natura ingloba nelle sue innumerevoli forme di vita di origine organica e non, ha catturato da sempre il mio pi totale interesse.Nelle biomasse di origine marina si possono trovare delle alghe microscopiche, le diatomee e i radiolari, la cui origine viene datata a pi di 230 milioni di anni fa. Questi splendidi organismi preistorici presentano una morfologia strutturale simile ai gioielli; il loro guscio siliceo mirabilmente traforato con forma di dischi, ellissi, rettangoli, losanghe, triangoli simmetrico e questo in natura rappresenta un codice di identificazione e di comunicazione. Dopo anni di sperimentazione sono riuscito ad elaborare una particolare tecnica di stratificazione del colore eseguita a mano e utilizzando una lamina sottile di metallo ossidato, come rivestimento, ottengo colori iridescenti che mi permettono di avvicinarmi a questo spettacolo della natura. Anche filosofi Greci come Pitagora e Platone, 2400 anni fa descrivevano lorigine della vita utilizzando come principio la geometria del triangolo. Einstein era alla ricerca dell equazione che potesse rappresentare il Tutto, e la meccanica quantistica ha dimostrato che latomo e le particelle infinitamente piccole che lo costituiscono usano le simmetrie, le sequenze numeriche di Fibonacci e la splendida spirale aurea, per rendere i loro legami pi stabili e duraturi. Basandomi su questi principi ho creato e inventato le mie biomasse, creature costituite da un insieme di organismi terrestri e marini che giocano con lequilibrio della vita. Ho utilizzato e reinterpretato la struttura dellocchio trasformandola in una cellula uovo contenente una forma di vita embrionale. Nella scultura NATURAL VISION c la possibilit di osservare la ricostruzione della cellula dellocchio umano che riesce a scindere la luce nello spettro dei colori naturali.Nei primi mesi di vita scorgiamo solo ombre in movimento e poi lentamente iniziamo a focalizzare immagini sempre pi dettagliate e ricche di colori. Lorgano che ci permette di catalogare, riconoscere ed attribuire un significato ad ogni immagine catturata dai nostri occhi sicuramente il cervello.Ma se noi immaginiamo di escludere questultimo dalla sua funzione di filtro, come e cosa sono le cose che vediamo quotidianamente?

  • cristiano baggio

    La metamorfosi e i segreti della natura

  • The living jewels 201145x45 cm

  • Radiolaro, 201145x45 cm

  • The universe in a drop water, 2011250x250 cm

  • Biomass, 2010125x195 cm

  • Metamorphic biomass, 2009250x120 cm

  • Embryo eyes, 201180x80 cm

  • Natural vision 2012

  • Natural vision, 2012

  • @ Cristiano BaggioProgetto grafico Nadia Scattolin, Cristiano Baggio

    Fotografie Mario Baggio

    Finito di stampare nel mese di giugno 2012 a cura diODE On Demand Editions

    [email protected]